• Un Mondo di possibilità

Ospita un ragazzo giapponese o ecuadoriano!

La ricerca di famiglie che accolgano i nostri ragazzi stranieri in arrivo a settembre 2016 per il loro anno scolastico in Italia continua! Conosciamo alcuni ragazzi in arrivo dal Giappone e dall’Ecuador!

Vi piacerebbe ospitare un ragazzo giapponese? Una cultura ancora piuttosto sconosciuta, lontana e molto diversa dalla nostra, affascinante e incredibile. Sarebbe l’esperienza ideale per capire meglio il loro pensiero, le loro abitudini, i loro interessi ed obbiettivi…e per imparare a cucinare il vero sushi!

Kojin e Kodai sono due ragazzi giapponesi che desiderano conoscere la nostra cultura attraverso l’esperienza di vita in una vera famiglia e scuola italiana.

Kojin, di quasi 16 anni, vorrebbe diventare insegnante nella scuola dell’infanzia, in quanto gli piacciono molto i bambini. Suona il pianoforte, gioca a calcio e a ping pong.

Kodai, 18 anni, è un appassionato di educazione fisica. Gli piace molto lo sport, in modo particolare vorrebbe sperimentare il basket, il calcio, la corsa e la pallavolo.

Entrambi hanno scelto l’Italia per aver sentito da altri studenti giapponesi quale esperienza incredibile hanno fatto nel nostro Paese in qualità di Exchange Student di Mondo Insieme. Sono soprattutto attratti dal nostro patrimonio artistico, dal cibo (vorrebbero imparare a cucinare la vera pizza italiana), dal calore della gente che ama parlare e raccontare storie, e dalla voglia di presentare la propria cultura ed il proprio cibo ai nuovi genitori e alle comunità ospitanti.

Stiamo cercando una famiglia anche per Leonardo, un ragazzo dell’Ecuador di 16 anni che vorrebbe fare questa esperienza per vedere da vicino come viviamo, come trascorriamo il nostro tempo in famiglia, a scuola e con gli amici. Adora il calcio ed è tifoso del Milan. È un ragazzo responsabile e allegro; una persona a cui piace raccontare della sua cultura alle persone nuove, che non conoscono il suo Paese. Parla bene l’inglese, discretamente il francese e non vede l’ora di iniziare a parlare anche l’ italiano!

In caso siate interessati all’esperienza o desideriate dare ospitalità ad uno di questi ragazzi o ad altri ancora, contattateci al più presto: Manuela Poli (cell. 349 4430814), Responsabile del programma “Incoming”, sarà lieta di fornirvi tutte le informazioni necessarie per diventare famiglia ospitante per un periodo tra i 2 e i 10 mesi.

Gallery

Ospita un ragazzo giapponese o ecuadoriano!
 
Ospita un ragazzo giapponese o ecuadoriano!
 

Ricerca