• Un Mondo di possibilità

Irene: nel Wisconsin mi sono sentita a casa!

Irene Rizzolati ha partecipato al nostro programma Scuole Private presso la Winnebago Lutheran Academy di Fond du Lac, nel Wisconsin (USA), e ci riassume la sua esperienza con grande entusiasmo e con la consapevolezza più importante: si è sentita a casa e ha creato legami che dureranno tutta la vita!

“Della mia famiglia americana non posso che dire cose stupende. Mi sono trovata meravigliosamente con loro perché mi sono sentita trattata come una figlia, una sorella e una nipote. Sono stata accolta calorosamente anche nella loro comunità parrocchiale (la famiglia, come la scuola, sono di religione Luterana) e questo mi ha permesso di vedere in che modo la religione è vissuta in un altro Paese.

La mia famiglia abitava in campagna perché erano i proprietari di una fattoria. Possedevano parecchi campi e bestiame e questo mi ha fatto vivere una realtà completamente diversa dalla mia città (Pavia): a partire dalla casa molto più grande, alla distanza con la scuola e la pace e tranquillità con cui ho vissuto il mio semestre.

Devo dire di essere stata davvero fortunata ad aver trovato delle persone che mi hanno fatto sentire a casa mia anche a moltissimi chilometri di distanza dai miei genitori.

Il mondo della scuola è completamente diverso da quello a cui siamo abituati a vivere in Italia. Per cominciare, tutta la vita sociale dei ragazzi ruota intorno alla scuola, cioè agli sport e agli eventi organizzati da essa; il rapporto con i professori è decisamente più amichevole rispetto a quello che abbiamo nel mio liceo. I ragazzi americani sono molto più rispettosi delle regole e dei professori e questo gli consente di vivere la scuola con maggiore armonia.

Tutti i ragazzi sia nelle classi che ho frequentato che nel corso di teatro che ho fatto, mi hanno sempre inclusa in tutto e non mi hanno mai fatto sentire come un’estranea al loro mondo. Ho davvero creato delle solide amicizie anche in poco tempo e vissuto delle esperienze meravigliose (come il Prom, la Graduation, la recita di primavera eccetera).

Non avrei mai immaginato che uno Stato non molto conosciuto come il Wisconsin mi sarebbe piaciuto così tanto. I paesaggi sono meravigliosi perché sono di una varietà infinita (dalle colline su cui siamo andate a sciare alle distese infinite di campi, dai laghi come il Lake Michigan che sembra un mare più che un lago alle grandi città come Madison). Ho trovato tutti sempre gentili, molto simpatici, divertenti e sempre pronti ad aiutarti.

Il cibo era davvero buono, ho mangiato di tutto e non credo ci sia mai stato qualcosa che non ho apprezzato (erano davvero buone le bistecche che cucinava Robin, mio papà ospitante, perché la carne proveniva dalle loro mucche).

L’esperienza che ho vissuto è stata una delle migliori della mia vita. Mi ha cambiata e mi ha fatto aprire al mondo la mente come nient’altro avrebbe potuto fare.

Vi ringrazio molto per avermi dato l’opportunità di fare questa esperienza magnifica”. Irene

Gallery

Irene: nel Wisconsin mi sono sentita a casa!
 
Irene: nel Wisconsin mi sono sentita a casa!
 
Irene: nel Wisconsin mi sono sentita a casa!
 

Ricerca