• Un Mondo di possibilità

“Il sogno Americano” di Michelle Alberini, Exchange Student a Meriden, Connecticut, USA:

“Non so chi leggerà questa mia lettera ma voglio che sappiate che in soli 7 mesi ho cambiato tutto di me stessa, senza cambiare niente. In 214 giorni sono stata capace di cambiare idea su quello che voglio fare nella mia vita, stravolgere completamente quello che credevo fosse il mio sogno.

In 214 giorni sono stata capace di contraddirmi, tutti i “principi” e le regole auto imposte, all’aria, svanite nel nulla.

Ho scoperto che il famoso “sogno americano” esiste, eccome se esiste, ma non c’entra niente con quello che credevo che fosse. In 214 giorni sono stata capace di innamorarmi, dico seriamente, di un Paese che non è il mio e della gente che lo abita. Più o meno due anni fa mi è stato proposto un programma scolastico di 10 mesi negli Stati Uniti, con la promessa che avrei vissuto la tipica vita da teenager americana. Ieri ho accettato una borsa di studio per l’anno prossimo per frequentare l’università negli States, sempre con Mondo Insieme. Decidere di venire qui non è stata la scelta più coraggiosa della mia vita, decidere di voler restare qua lo è stata! O almeno così credo…

Volete sapere cosa mi sta spingendo a non finire le scuole superiori in Italia per rimanere qui? Beh, innanzitutto qui ho trovato un ambiente che, non solo ti incentiva a dare il meglio di te stesso, ma riconosce i tuoi talenti. La scuola non è più semplice di quella italiana, è diversa. I professori ti aiutano e ti incoraggiano a seguire i tuoi sogni e a dare importanza a quelli che sono i tuoi talenti.

Un altro motivo per cui voglio rimanere qua? Le persone. La mia esperienza qui sarebbe molto diversa se non avessi attorno a me gli amici meravigliosi che ho. Iniziare la tua vita da zero a 17 anni non è facile, ma fidatevi non è affatto difficile. Non solo qua mi sono sentita la benvenuta, ma ho perfino trovato persone che mi stanno letteralmente cambiando la vita. Ho capito che “someone can make your day“, chi ti sta attorno è quello che rende speciale la tua giornata e le tue esperienze. Voglio restare negli Stati Uniti perché la mia vita è di una qualità migliore adesso, do più importanza a me stessa e a quello che ho intorno. Sembrerà una cliché ma lo sto facendo per davvero.

Quindi se stai prendendo in considerazione il fatto di diventare un Exchange Student beh, prendi la palla al balzo! Cambia la tua vita se puoi! Non è così spaventoso come te lo descrivono anzi, è molto più semplice. Esci di casa e vai a scoprire il mondo, la tua casa non si sposta è sempre lì ad aspettarti. Michelle Alberini / Connecticut”

Ricerca